Sanremo 2019: chi è Mahmood, il vincitore del Festival

Mahmood ha vinto la 69ma edizione del Festival di Sanremo con la canzone Soldi, dopo aver vinto Sanremo Giovani a dicembre: ecco chi è.

Marica Lancellotti

I vincitori di questo Festival di Sanremo 2019 sono tanti, come ogni anno: anzitutto la vincitrice morale proclamata dalla sala dell'Ariston, Loredana Bertè, poi ci sono Simone Cristicchi e Daniele Silvestri, che si sono aggiudicati in due tutti i premi collaterali, Achille Lauro ha vinto il premio per l'attenzione mediatica (e per i look migliori!), ma alla fine il vincitore, quello vero, è sempre e solo uno: Mahmood.

Leggi anche: Sanremo 2019: Ultimo al secondo posto, ma reagisce male

Chi è questo ragazzo che ha conquistato il podio al ritmo di "Soldi" (qui la classifica completa di Sanremo 2019)? Alessandro Mahmoud è nato a Milano nel 1992 da madre italiana e padre egiziano ed ha iniziato da piccolo a studiare canto, affiancandolo, a 19 anni, allo studio del pianoforte. Sanremo non è la sua prima apparizione in un programma musicale: nel 2012 ha preso parte a X-Factor, reclutato nella squadra di Simona Ventura, anche se la sua avventura si è conclusa alla terza puntata. Il primo avvicinamento al Festival della canzone italiana è datato 2015, quando, con il brano Dimentica da lui scritto, ha vinto il concorso Area Sanremo. Lo stesso pezzo è stato presentato nel 2016 nella sezione giovani del Festival, ottenendo il quarto posto.

Visualizza questo post su Instagram

È STATO @therealgue

Un post condiviso da Mahmood (@mahmoodworld) in data: Feb 8, 2019 at 2:27 PST

Nel 2017 ha pubblicato il singolo Pesos e ha cominciato a lavorare come autore per Elodie (con il brano Nero Bali), Michele Bravi, Guè Pequeno e Marco Mengoni (per cui ha scritto Hola (I Say)), oltre a vantare una collaborazione con Fabri Fibra nella canzone Luna. La svolta per Mahmood è arrivata con l'avvicinamento ai due produttori Dardust e Charlie Charles (per capirci, lo stesso dietro al successo di Ghali e Sfera Ebbasta), gli stessi che l'hanno aiutato a dar forma prima a Gioventù Bruciata, il pezzo con cui ha vinto Sanremo Giovani lo scorso dicembre, poi a Soldi, il brano che nemmeno 24 ore fa ha vinto il Festival di Sanremo e che è già diventato il nuovo tormentone in radio. Non solo: Mahmood ha anche accettato di essere il concorrente che rappresenterà l'Italia al prossimo Eurofestival.

Di cosa parlano i suoi testi? Tutti i brani di Gioventù Bruciata, il suo primo EP, prendono spunto dalla sua vita personale, dal rapporto con i genitori, con la mamma sarda sempre presente (l'ha accompagnato anche a Sanremo) e con un padre sfuggente o solo interessato ai suoi "soldi, soldi/ come se avessi avuto i soldi", come canta strofa dopo strofa nella canzone che l'ha reso re per una notte. Il suo genere? L'hanno definito rapper, trapper, c'è chi sostiene che faccia hip-hop, ma la definizione più calzante l'ha data lui stesso, definendo il suo particolare stile come "Marocco pop", perchè avrà pure un rapporto conflittuale con il padre ma non nega che gli ascolti di musica popolare araba fin da piccolo l'hanno influenzato profondamente. Almeno quanto, Beyoncè, Travis Scott, Frank Ocean, e artisti della scena italiana, classica e contemporanea, come Ghali e Ghemon, di cui lui stesso si è definito un fan incontrandolo in diretta durante di DopoFestival. La domanda che ora tutti si fanno è: quanto durerà la fama di Mahmood? Gli esperti assicurano: molto più di quella dei suoi predecessori e di molti coetanei.

Sanremo 2019: chi è Mahmood, il vincitore del...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Sanremo 2019: gli italiani preferiscono Pornhub al Festival!
Sanremo 2019: ecco cosa pensa Adriano Celentano del Festival di Baglioni!
On the Origin of Species | 100 Dias De Soledad BluRay MicroHD | Redemption